Le 12 migliori mountain bike – Classifica 2017

La linea più breve tra due punti non è sempre una retta e tu lo sai bene, perché il tuo itinerario quotidiano ormai assomiglia a un labirinto: da casa all’ufficio e dall’ufficio a casa, in metropolitana, autobus, o auto, è difficile ogni giorno scegliere la strada più facile e breve.

Naturalmente c’è sempre la bicicletta, ma le strade urbane, che ben conosci, fanno rimpiangere certi sentieri dissestati di montagna, e hai cominciato a credere che fisioterapisti e addetti alla manutenzione stradale stiano complottando per guadagnare alle tue spalle.

Hai così compreso uno dei più grandi misteri della vita quotidiana in città: le persone che percorrono le strade urbane in mountain bike non sono cicloturisti smarriti che tentano disperatamente di tornare a casa, ma individui illuminati che hanno risolto tutti i loro problemi grazie a delle sospensioni efficienti.

Sei dunque ormai pronto per entrare a far parte della cerchia di ciclisti che ogni giorno sopravvivono alla giungla d’asfalto. Il tuo primo passo sarà veloce come i tuoi prossimi percorsi: basta leggere la nostra guida delle 12 migliori mountain bike sul mercato.

Tabella delle 12 migliori mountain bike

ImmagineProdottoTelaioSospensioneVoto (1-5)
 1. Cyrusher FR100 – Mountain bike Alluminio Completa 4.5
 2. Moma Bikes – Bicicletta da montagna da 26″ BTT Shimano Alluminio Completa 4.1
 3. Torpado bici mtb full suv99 26” alu 3x7v disco taglia 44 nero giallo Acciaio Completa 4.0
 4. Moma Bikes Bicicletta Fat Bike 26″ x 4,0″ Alluminio Shimano 21 V Alluminio Assente 3.9
 5. F.lli Schiano Mountain Bike Freedom Bicicletta Biammortizzata Acciaio Completa 3.8
 6. Bicicletta Montagna Mountainbike 27,5″ BTT SHIMANO Alluminio Anteriore 3.8
 7. Frejus Be.Sure Mountain bike Acciaio Assente 3.7
 8. Bicicletta Montagna Mountainbike 26″ BTT SHIMANO Alluminio Anteriore 3.7
 9. Bicicletta Reset Mountain Bike MTB 26″ – Boy – Acciaio -18V – Nera – Cambio Shimano Acciaio Assente 3.5
 10. F.lli Schiano Sch Alluminio 21V Bicicletta con Freno Meccanico Alluminio Anteriore 3.5
 11. F.lli Schiano Mountain Bike Thunder Bicicletta Acciaio Assente 3.4
 12. Coppi Hopper, Mountain Bike Unisex Alluminio Anteriore 2.5

Quando hai imparato a pedalare…

… non lo scordi più, ma questo non significa automaticamente sapere quale sia la migliore mountain bike per te. Ecco dunque tutto quello che c’è da sapere per fare una scelta azzeccata.

Le mountain bike sono state concepite per percorsi ostici prima ancora che qualcuno realizzasse che i tragitti davvero impegnativi sono quelli urbani, vediamo allora quali sono le principali categorie:

  • Cross Country – Sono le biciclette progettate per le gare di durata inferiore alle due ore, tra tutti è il tipo maggiormente compatibile con le strade di città.
  • Marathon Endurance – Mountain bikes da gara di resistenza. Sono quelle che ti interessano meno, se volessi usare la tua nuova bicicletta per una gita fuori porta dovresti infatti scegliere quella al prossimo punto del nostro elenco.
  • Marathon Trail – Una bici pensata appunto per lunghi percorsi nella natura, ideata per restare comodamente in sella a lungo senza raggiungere velocità da competizione.
  • All mountain – Come dice il nome, è una due ruote adatta a tutti i terreni, anche i più impervi, per cui è dotata anche di sellino telescopico per una maggiore ammortizzazione degli urti, ma sconsigliata per un uso quotidiano.

Adesso che sai che le Cross Country o le Marathon Trail ti assicureranno pedalate confortevoli, non resta che valutare gli altri elementi che aumenteranno la tua comodità e la tua sicurezza. Sono questi infatti, gli aspetti più importanti, quelli da cui partire per una valutazione precisa del tuo acquisto. Per questo motivo li abbiamo inseriti nella nostra tabella.

  • Telaio. Il materiale per il telaio influenza peso e rendimento della tua mountain bike (in genere viene preferito l’alluminio, leggero e resistente). Pensa a tutte le volte che sarà necessario sollevare la tua bicicletta, e capirai l’importanza di una struttura poco pesante.
  • Sospensioni. Quasi sempre presenti sulla forcella anteriore, non sono invece montate su tutti i retrotreni, ma questo non vuol dire che due coppie di ammortizzatori siano sempre necessarie. Solo i percorsi davvero difficili esigono un’attrezzatura completa.

Prima di passare alle recensioni delle 5 migliori mountain bike vediamo quali sono gli ultimi aspetti di cui tenere conto prima di inforcare la tua nuova bicicletta.

Come scegliere il diametro delle ruote

I cerchioni delle mountain bike montano copertoni da 29, 27,5 o 26 pollici. Gli pneumatici più larghi aumentano molto la stabilità del telaio e riducono i contraccolpi degli urti, ma rallentano i tempi di sterzata; considerata la presenza delle sospensioni, le ruote col diametro massimo non si adattano alla città.

Calibrare proporzioni e capacità fisiche alla taglia della mountain bike

Scegli la dimensione del telaio in base alla tua altezza e al tuo peso. Tutti i modelli di mountain bike riportano dati precisi sul carico massimo sostenuto e sulle dimensioni del ciclista. Se sei un principiante non sopravvalutare le tue forze e limitati inizialmente a gite brevi.

Stallo della bicicletta

La tua nuova mountain bike sarà sicuramente ingombrante, pensa prima ancora di acquistarla a dove sia possibile lasciarla con sicurezza e senza fare troppi sforzi. Questo è il motivo per cui ti suggeriamo di fare molta attenzione al peso al momento della scelta.

Pedalare su treni, autobus e metropolitane

Se sei alla ricerca di una bicicletta che ti consenta di prendere comodamente mezzi di trasporto di lunga percorrenza, una mountain bike pieghevole è quella che fa per te, utilissima anche per chi non ha un garage e vuole mettere la sua fedele due ruote al riparo dal rischio di spiacevoli furti.

Attrezzatura per le vacanze

Andare in bicicletta fuori città è lo scopo principale di una mountain bike, ma ricorda che in questo caso ti serviranno almeno due optional che sono fondamentali in queste evenienze: un sistema di navigazione GPS e uno zaino-borraccia.

Le catene giuste, non lasciare la ruota attaccata al palo

Qualunque ladro con una buona tronchese è in grado di spaccare il tuo antifurto e rubare la tua preziosa bicicletta. I sistemi che funzionano davvero e sono un efficace deterrente, tale da far desistere qualunque delinquente esperto, sono i blocchi a ferro di cavallo con allarme incorporato: sono molto resistenti a tutti gli attrezzi da scasso e attirano immediatamente l’attenzione.

Recensioni delle 5 migliori mountain bike

1. Cyrusher FR100 Mountain Bike

Versatile, leggera e pieghevole, questa è la mountain bike migliore che potresti desiderare. Sintesi perfetta di tutte le caratteristiche necessarie per realizzare l’intermodalità, la possibilità di passare da un mezzo pubblico all’altro senza difficoltà, portando la tua bicicletta dove desideri.

Il  telaio in alluminio pesa appena 17 kg e monta cerchi da 26 pollici che rendono questa due ruote scattante e maneggevole, grazie anche a un cambio Shimano M310 a 24 marce.

Il vero fiore all’occhiello di questa mountain bike è sicuramente la doppia sospensione che assorbe perfettamente tutti i colpi provocati dalle irregolarità del terreno, scaricando tutti i sobbalzi sugli ammortizzatori anteriori e su quello collocato sotto la sella.

L’efficienza dei freni e la tenuta di strada sono anch’esse di altissimo livello, l’arresto è immediato e sicuro in qualsiasi condizione.

Come per tutte le biciclette pieghevoli naturalmente è necessaria un po’ di pratica prima di imparare a richiuderla e a riaprirla rapidamente per poterla utilizzare, ma considerata la difficoltà per i costruttori di inserire in una struttura così maneggevole e comoda tutte le più importanti caratteristiche di una mountain bike, non esitiamo a definire la Cyrusher FR 100 la migliore sul mercato.

2. Moma Bikes BIEQXN17-P

Questa bicicletta della Moma ha tutto quello serve per percorsi cittadini e extraurbani, il telaio in alluminio conferisce leggerezza alla struttura e il cambio Shimano consente un ottimo controllo con un cambio dei rapporti preciso e veloce.

Anche questo modello ha un doppio sistema di sospensioni che ammortizza gli urti. Le ruote da 26 pollici consentono sterzate rapide e tempestive, ideali sia nel traffico che su terreni di campagna impervi e ricchi di ostacoli.

I freni sono a disco e assicurano una frenata sicura e immediata, anche se necessitano di un certo periodo di rodaggio prima di raggiungere il regime di piena efficienza.

La casa di produzione garantisce un ottimo servizio d’assistenza, dettaglio essenziale, considerando che una mountain bike, specialmente se usata quotidianamente, deve essere sottoposta a un’attenta manutenzione regolarmente (e non solo in caso di rottura), per assicurare massima efficienza e sicurezza.

Si tratta dunque di un’ ottima bicicletta, anche per ragazzi, e in genere per tutti i principianti, e coniuga l’alta qualità dei suoi componenti ad un prezzo molto competitivo, una robustezza convincente ed un’estetica molto accattivante.

3. Torpado T560C  bici

Questa mountain bike della Torpado ha molte delle caratteristiche essenziali per chi inizia a dare i primi colpi di pedale su terreni non asfaltati o su strade urbane accidentate, grazie al suo doppio apparato di sospensioni ammortizzanti.

Monta freni a disco su cerchi di 26 pollici, di conseguenza la guida e il controllo sono semplici, i cambi di direzione immediati e la bicicletta si ferma con un’azione delicata, offrendo sicurezza e buona tenuta di strada.

Il cambio è Shimano a 21 velocità, non estremamente versatile, ma è comunque efficiente e costituisce anzi una più adatta base di partenza per chi deve prendere dimestichezza con un numero elevato di rapporti su superfici mai sperimentate.

Il telaio è molto robusto, tuttavia è in acciaio, non in alluminio, e questo rappresenta un limite per il peso non solo in fase di riposo ma anche durante la marcia, anche se conferisce una maggiore stabilità alla guida.

Torpado è una casa di produzione italiana, elemento che assicura una buona rete di assistenza e facilità nella ricerca di pezzi di ricambio e di un servizio di manutenzione facilmente raggiungibile.

4. Moma Bikes Fat BIFATG54-P

Siamo sicuri che di fronte a questo modello sarai rimasto sorpreso. Abbiamo speso tante parole sull’importanza di un buon impianto di sospensioni ammortizzanti e adesso includiamo nell’elenco una bicicletta che ne è completamente priva?

Questa mountain bike è un modello “Fat”, i suoi copertoni sono talmente spessi che offrono un perfetto assorbimento di urti e scossoni al punto che non solo gli ammortizzatori non sono necessari, ma anzi la loro presenza sarebbe pericolosa, rendendo molto difficile il controllo della bicicletta.

Anche se può essere usata in città, questa mountain bike è stata concepita per i terreni extraurbani, soprattutto per lunghe gite, le “Marathon trail”, ha un cambio Shimano a 21 velocità, freni a disco anteriori e posteriori e struttura in alluminio.

Non è un modello per principianti, e chi si accosta a questo genere di mountain bike dovrebbe fare qualche giro di prova prima di procedere all’acquisto.

Si tratta comunque di una bicicletta molto efficiente, con un’ottima tenuta di strada. Per quanto riguarda l’assistenza, trattandosi di un prodotto della casa Moma, vale quanto già detto sopra.

5. F.lli Schiano Mountain Bike

Questa mountain bike si distingue subito per l’ammortizzatore monoperno collocato sopra la pedaliera. Questa sospensione, molto sensibile, assorbe sia urti leggeri che pesanti e assicura grande versatilità di utilizzo.

Monta freni a V, elemento che garantisce fin da subito arresti efficienti e di facile controllo, cambio Shimano e copertoni Kenda Tires, che assicurano grande durata ed affidabilità.

Il telaio della bicicletta è in acciaio, solo alcune parti sono in alluminio. Il peso risulta quindi superiore ad un modello completamente realizzato in metallo leggero, ma al tempo stesso permette il contenimento del costo e un ottimo rapporto qualità prezzo.

Le bici Schiano sono di produzione italiana e quindi in caso di sostituzioni di parti usurate, o di assistenza periodica, è possibile contare su una buona rete di supporto.

Prima di saltare in sella

Cyrusher FR 100, Moma e Torpado sono mountain bike eccellenti e puoi acquistarle con la sicurezza di una buona riuscita, ricorda però che una bicicletta deve sempre essere provata prima di essere comprata e che, a parità di prestazioni, i vantaggi di una bicicletta pieghevole sono davvero ineguagliabili.