Le 12 migliori cuffie Bluetooth – Classifica 2018

“Non so cosa darei per recuperare il tempo che impiego ogni giorno nei miei spostamenti.” Quante volte l’hai detto? Pensa a tutte le cose che potresti fare, leggere un libro, ascoltare musica, vedere quel bel film di cui tutti parlano da mesi.

Invece sei costretto ad ascoltare le telefonate del tuo vicino o, peggio ancora, l’insopportabile confusione del traffico cittadino, o gli spot trasmessi a ciclo continuo dai monitor della metropolitana, che ormai conosci a memoria.

Purtroppo non possiamo restituirti il tempo trascorso (oppure sì?), ma possiamo permetterti di rilassarti e di goderti la tua giornata e i tuoi svaghi preferiti con una semplicissima soluzione: delle cuffie Bluetooth che ti permetteranno di ridurre i rumori intorno a te e di concentrarti solo su quello che ti piace.

Per farti recuperare un po’ di tempo (visto che possiamo?) abbiamo già selezionato per te le 12 migliori cuffie Bluetooth disponibili sul mercato, quelle senza filo, che ti lasceranno libero di spostarti senza abbandonarti mai.

Tabella delle 12 cuffie Bluetooth

ImmagineProdottoVersione BluetoothAutonomiaVoto (1-5)
 1. Choetech® Auricolare Bluetooth 4.0 Cuffie 4.0 5 ore 4.6
 2. Cuffie Bluetooth 4.1 Wireless Stereo 4.1 5 ore 4.5
 3. Cuffie bluetooth, Duractron Mini Bluetooth 4.1 4.1 2 ore 4.4
 4. Mpow Swift Auricolari Wireless Bluetooth 4.0 Headset 4.0 5 ore 4.3
 5. Sunvito 4 in 1 Cuffia Bluetooth 3.0 Pieghevole Wireless Auricolari con Mic 3.0 6 – 8 ore 4.3
 6. Bluetooth Cuffie Stereo OMorc Wireless Pieghevole Auricolari Senza Fili Bluetooth 4.0 Cuffia 4.0 10 ore 4.3
 7. Sunvito Cuffie per lo Sport Bluetooth V4.1 Headset 4.1 5 ore 4.3
 8. Wirezoll Auricolare Sportivi Wireless Stereo con Impermeabile Cintura da Corsa 4.1 6 ore 4.3
 9.Philips SHB3060BK/00 Cuffie stereo Bluetooth – 11 ore 4.3
 10. Bluedio T2S (Turbine 2 Shooting Brake) Bluetooth stereo headphones 4.1 40 ore 4.3
 11. AUKEY Auricolare Bluetooth 4.1 Cuffia 4.1 4,5 ore 4.2
 12. Mpow Auricolari Wireless Bluetooth 4.1 Stereo per Running 4.1 8 ore 4.1

Come riconoscere subito le tue cuffie

Userai i tuoi auricolari nei posti e per le attività più svariate, ma magari ti servono per un uso diverso da quello che abbiamo già immaginato, ricordati quindi che l’ambiente di utilizzo è molto importante.

Magari le cuffie servono per rilassarti a casa, quando finalmente sarai riuscito a ritagliarti due ore per vedere quel famoso film che il tuo partner non vuole nemmeno sentire nominare, oppure in palestra, per poter sentire la musica che piace a te, e non quel torturatore del tuo allenatore.

Non possiamo prevedere tutto, ma ti diamo un consiglio che è sempre valido: le cuffie ingombranti vanno bene a casa. Quando sei fuori gli auricolari sono invece raccomandabili: leggerezza e comodità hanno sempre la precedenza.

Come puoi vedere, nella tabella abbiamo inserito le informazioni essenziali per sapere immediatamente qual è il modello ideale per te: autonomia e anatomia.

  • Autonomia – La qualità delle batterie è l’aspetto essenziale delle cuffie Bluetooth. Più l’efficienza è grande, più a lungo potrai usarle senza ricaricarle.
  • Padiglioni – I padiglioni interni sono molto pratici, soprattutto facendo sport, e riducono naturalmente il rumore circostante anche senza software specifici, quelli esterni sono più confortevoli, specialmente per i lunghi spostamenti.

Come collegarle

La tecnologia Bluetooth è semplicissima, basta accendere le cuffie, poi cercarle tra le impostazioni del tuo dispositivo – tablet, cellulare, lettore mp4 – e potrai attivarle con un semplice tocco.

Usarle anche con il cellulare

Se non vuoi isolarti completamente dal mondo puoi usare gli auricolari anche con il tuo telefonino. La maggior parte delle cuffiette comprende anche un microfono con un tasto per rispondere direttamente alle chiamate.

Collegarle con più dispositivi contemporaneamente

Esistono cuffie che possono essere collegate a più fonti nello stesso momento, per esempio ad un tablet e al cellulare, ma il software degli auricolari deve essere stato realizzato appositamente, e questa funzione non è presente su tutti i modelli.

Come accertarsi della misura adatta

Gommini di tutte le misure standard sono presenti in ogni confezione di auricolari, inoltre alcune cuffie interne dispongono di sistemi di sostegno che si agganciano alle orecchie per maggiore stabilità.

Avere le mani completamente libere

È inutile avere un paio di cuffie Bluetooth se ogni volta che devi cambiare canzone, abbassare o aumentare il volume o interrompere e riavviare la riproduzione, devi prendere il tuo dispositivo in mano o peggio rovistare nel tuo zaino come se fossi Mary Poppins.

Le cuffie che sceglierai devono avere questi comandi direttamente sul loro corpo, collocati in maniera da essere utilizzati facilmente e senza doverli guardare, da caratteristiche come queste si riconoscono i buoni auricolari.

Raggio di potenza

Sei in palestra e devi prendere da bere o cambiare attrezzo? Niente paura, non devi portare con te il telefono dappertutto, né smettere di usare le cuffie: funzioneranno benissimo fino a 10 metri di distanza dal dispositivo collegato.

Acqua e polvere

Le cuffie Bluetooth sono impermeabili, non subiscono quindi danni dagli agenti esterni e puoi usarle tranquillamente sotto la pioggia o in palestra senza preoccuparti del sudore. Non tuffartici in piscina però, a meno che tu non voglia fare un buco nell’acqua… non sono resistenti fino a qual punto.

Riduzione del rumore

Le cuffie con le prestazioni più alte hanno un software che consente di ridurre il rumore circostante, ma non è una funzione standardizzata, se pensi di usare gli auricolari in un ambiente chiassoso assicurati che il modello che compri ne sia provvisto.

Udito sensibile

La riduzione del rumore, naturale o meccanica, renderà inutile il ricorso ad un volume elevato, ricorda comunque sempre di impostare un limite alla potenza del segnale in uscita, l’esposizione prolungata a suoni molto forti può provocare danni alle orecchie, e non solo momentanei.

Recensioni delle 5 migliori cuffie Bluetooth

1. Choetech  CHOE-BH003U

Dopo averle provate per una giornata ti chiederai come hai fatto a farne a meno. Sono infatti le migliori cuffie Bluetooth sul mercato, leggerissime e comode, si fissano alle orecchie con diversi tipi di supporti, tra i quali potrai scegliere i più adatti a te.

Resistenti all’acqua, sono ideali per lo sport e possono essere collegate a più di un dispositivo allo stesso tempo, inoltre grazie alla tecnologia CVC 6.0 Eco, la riduzione del rumore consente un ascolto nitido e un perfetto isolamento.

Le batterie hanno una durata di 5 ore di uso continuo e di 155 in standby, il loro stato può essere costantemente monitorato sul dispositivo a cui le cuffie sono accoppiate, e si ricaricano in due ore con un semplice cavo usb fornito nella confezione.

Dotate di microfono e di pulsante per accettare o respingere una chiamata, queste cuffie hanno un set completo di controlli per la regolazione del volume e la selezione del brano da riprodurre.

I gommini per i padiglioni sono disponibili in due set: uno per lo sport e un altro apposito per l’ascolto della musica, riprodotta con un ottimo livello di fedeltà grazie al segnale Bluetooth 4.1.

2. Cuffie Bluetooth 4.1

Questi auricolari danno il meglio di sé soprattutto nelle conversazioni telefoniche, per le quali offrono un’autonomia di oltre cinque ore di uso continuato.

Magari non hai mai fatto una telefonata di 5 ore, ma se il tuo lavoro ti richiede di essere disponibile tutto il giorno, e soprattutto di avere le mani libere, allora questo modello ti permetterà di ottimizzare i tempi e svolgere più facilmente le operazioni di routine.

I Montech hanno tutte le caratteristiche necessarie per essere annoverate tra le migliori cuffie wireless: microfono, maneggevoli comandi di risposta alle chiamate, regolazione del volume e selezione del brano.

Anche queste cuffie sono dotate di tecnologia CVC 6.0 Eco, e hanno una buona resa stereofonica, grazie al facile accoppiamento al tuo dispositivo mediante il Bluetooth 4.1.

Rispetto ai Choetech il corredo dei gommini è più ridotto e mancano sistemi di fissaggio esterni alle orecchie, elemento che non le rende particolarmente adatte agli sport più dinamici.

3. Duractron DT-Mini-NE

Usare bene il proprio tempo è importante, ma ciò non significa rinunciare alla sicurezza. Isolarsi completamente dal mondo esterno quando sei alla guida, in automobile, in moto o in bicicletta non è raccomandabile.

L’auricolare Duractron in questo caso è esattamente quello che fa per te: si tratta infatti di un singolo ripetitore che è stato appositamente creato con un’anatomia ergonomica che gli permette di essere usato sia per l’orecchio destro che per il sinistro.

Semplicissima ed essenziale, questa cuffia funziona con un Bluetooth 4.1 e ha un unico pulsante multifunzione collocato direttamente sul leggerissimo altoparlante (appena 4.5 gr.).

Considerate le ridottissime dimensioni non sorprende l’autonomia limitata soltanto due ore – di questo auricolare, che non è perciò adatto né per la musica né per attività sportive.

Il prezzo notevolmente contenuto rende tuttavia questa cuffia estremamente valida soprattutto per chi deve lavorare spostandosi continuamente in città senza mai perdere il filo diretto con i propri contatti.

4. Mpow Swift Auricolari

Queste della Mpow sono tra le migliori cuffie Bluetooth sport, soprattutto grazie al ricco set di archetti per il fissaggio degli auricolari alle orecchie, che ne garantiscono la massima stabilità anche durante lunghe sessioni di jogging.

Le Mpow Swift possono essere collegate a più di un dispositivo contemporaneamente, l’accoppiamento è facile e veloce, l’autonomia delle batterie e i tempi di ricarica rientrano tra gli standard più elevati per questi prodotti: 5 ore di utilizzo continuato con due ore di caricamento.

Gli auricolari dispongono del sistema CVC 6.0 Eco per la cancellazione dei rumori ambientali e i controlli del volume, della selezione dei brani, del microfono, e della risposta alla chiamata sono arricchiti da un optional poco comune: la possibilità di richiamare l’ultimo numero selezionato.

Vendute con un set di gommini completo, queste cuffie rivelano una cura estrema per i dettagli. Gli altoparlanti sono infatti collegati da un filo piatto che evita fastidiosi attorcigliamenti e la caduta del singolo auricolare al momento dell’estrazione.

Nonostante la loro grandezza, le cuffie sono leggere, robuste e comodissime. Le compagne ideali per tante piacevoli ore di sport.

5. Sunvito 4 in 1 Cuffia

I produttori di queste cuffie avrebbero inserito in questo modello anche una macchina espresso per la pausa caffè, se fosse stato possibile.

Sono le cuffie con padiglioni esterni più complete sul mercato: oltre a disporre della tecnologia Bluetooth sono equipaggiate con radio Fm e uno slot per SD card, nel caso in cui tu non possa o non voglia portare con te un lettore mp3 o il cellulare.

Nonostante l’estrema autonomia delle batterie,-  fino a 8 ore ricaricabili in due -, queste cuffie sono vendute con un cavo che ne permette l’uso anche quando sono scariche.

Dotate di microfono e del sistema di riduzione dei rumori, le Sunvito stereo permettono comode conversazioni telefoniche. Il sistema di controllo del volume e della selezione dei brani è completo e comprende la funzione di richiamata.

Comode e leggere, hanno un arco molto flessibile e si ripiegano facilmente per essere conservate nello zaino con il minimo ingombro possibile. Sono le cuffie perfette in viaggio.

Non perdere altro tempo!

Ora sai tutto quello che c’è da sapere sulle cuffie più adatte a te: le universali Choetech, le essenziali Duractron, le versatili Montech e le sportive Mpow Swift.

Non lasciarti ingannare dalla quinta posizione delle Sunvito, dovuta soltanto alla loro forma tradizionale, sono ideali per i lunghi spostamenti e i tuoi viaggi non saranno più noiosi in loro compagnia.