Le 12 migliori chitarre classiche – Classifica 2017

Se il tuo desiderio è quello di cominciare a suonare la chitarra classica o vuoi, magari, ricominciare a strimpellare qualche canzone in riva al mare con gli amici ma non sai cosa scegliere, questa è la guida giusta. Perché? Perché se siete qui volete capire quali sono i fattori da conoscere, indispensabili, per non spendere una fortuna.

Come scegliere? Quali solo le caratteristiche principali da considerare per l’acquisto? Certamente non è mai facile orientarsi, non solo per le caratteristiche generali ma anche per la qualità che non sempre è facile riconoscere, soprattutto se non siete degli esperti.

Quali sono le migliori chitarre classiche in commercio? Ovviamente ci sono brand che dominano il mercato, ma forse troverete anche delle novità interessanti. Scopritele continuando a leggere questa guida.

La tabella delle 12 migliori chitarre classiche

ImmagineProdottoLegni utilizzatiAccessoriVoto (1-5)
  1. Yamaha C40 Chitarra Classica Abete e Palissandro Supporto 4.6
  2. Yamaha C40MII Chitarra Clasica Abete e Palissandro – 4.6
  3. Yamaha CS40 Chitarra Classica Abete e Palissandro Supporto 4.5
  4. Chitarra classica Eko CS 10 Natural Tiglio e Betulla – 4.5
  5. Navarra NV12 4/4 Chitarra Classica con Borsa Tiglio e Acero Borsa imbottita con cinghie zaino
Tasca spartiti
 4.2
6. Navarra NV13 3/4 Chitarra Classica con Borsa Tiglio e Acero Borsa imbottita con cinghie zaino
Tasca spartiti
 4.2
7. Voggenreiter – Chitarra per bambini Tiglio e
Acero
 – 4.1
8. Lexibook K2000MH – Chitarra Classica Monster High Legni diversi Tracolla
Plettri
 4.0
  9. Navarra NV12PK 4/4 Set Chitarra Classica con Borsa Tiglio e Acero Borsa
Accordatore
Libro grandi successi e CD
2 Plettri
 4.0
  10. ts-ideen 5265 – Chitarra classica con custodiaTiglio e Betulla Custodia in nylon
Tracolla
6 corde di ricambio
2 plettri
 3.9
  11. TS Ideen 5330 Chitarra Classica da Concerto Tiglio e Betulla Custodia
Accordatore
digitale
Stand pieghevole
Tracolla
6 corde di ricambio
3 plettri
 3.9
  12. TS Ideen 5328 Chitarra Classica da Concerto per Bambini Tiglio e Betulla Custodia
Accordatore
digitale
Stand pieghevole
Tracolla
6 corde di ricambio
3 plettri
 3.8

Come scegliere una chitarra classica

La chitarra classica viene utilizzata per lo più per l’esecuzione di brani di tradizione popolare, canzoni classiche. Per molti è considerato il primo strumento da acquistare per cominciare a suonare. Ma non è solo adatto per strimpellare qualche canzone di tanto in tanto.

È sicuramente uno dei regali più apprezzati, soprattutto se si è piccoli. Ma ovviamente, come già detto, orientarsi può essere molto complesso. Allora, vediamo insieme cosa considerare prima di un acquisto. Alcuni dei punti più importanti da tenere a mente sono:

  • Scegliere una marca (non solo tra le più conosciute)
  • La tavola armonica
  • Materiali utilizzati
  • Distanza tra le corde
  • Larghezza del capotasto
  • Tipi di grandezze

Scegliere una marca

Partiamo dalla decisione di quale brand scegliere. Questo significa che dovrete decidere il vostro budget. Molti di voi penseranno sempre alle solite marche, che magari sono molto costose. Ma non è sempre così. Come vedrete infatti, molte di queste chitarre hanno prezzi contenuti e qualità molto interessanti.

Considerando il budget iniziale disponibile, potrete già restringere il campo di scelta, in quanto alcune marche sono più costose di altre. In linea generale, il consiglio è quello di non acquistare mai chitarre troppo costose se siete alle prime armi. Ci sono in commercio chitarre che vanno dai 50 ai 100 euro che sono ottime per approcciarsi allo studio della chitarra classica o, magari, ritornare a suonare dopo tanti anni.

La tavola armonica

Una volta deciso il budget da utilizzare per l’acquisto di una chitarra classica, particolare attenzione va dedicata alla tavola armonica. Questa tavola, a volte chiamata anche di risonanza, è presente in tutti gli strumenti a corda, e nella chitarra è quella che contiene la buca (per questo chiamata anche di risonanza). A seconda dell’utilizzo dei materiali – cedro, abete o sequoia sono sicuramente i migliori materiali per una chitarra – il suono che ne deriva può assumere caratteristiche diverse: più vivace, più cupo, più chiaro o più forte. A seconda del suono che più vi piace o che preferite, dovrete scegliere anche il legno più adatto.

Materiali utilizzati

Ovviamente, più i materiali sono scadenti, più la qualità del suono ne risente, soprattutto se la chitarra è costruita interamente in compensato. In linea generale, le chitarre costruite con legni pregiati, sono più costose ma garantiscono anche una qualità del suono impeccabile. Se però siete dei principianti, non è errato cominciare con una chitarra da pochi euro, per poi passare ad una chitarra più pregiata e di qualità solo quando avrete ottenuto una certa sicurezza e dimestichezza con lo strumento.

La chitarra è composta da diversi materiali necessari per la costruzione delle diverse parti dello strumento. Il corpo, il manico e la paletta devono essere costruiti, a discrezione del liutaio, da materiali differenti che non ne condizionano negativamente il suono finale.

Distanza tra le corde

Anche questo è un particolare da tenere in considerazione. Infatti, è importantissimo che le dita si possano muovere facilmente sulla tastiera. Quindi è importante che la distanza dalle corde del manico e tra di loro siano della stessa altezza. Al 12mo tasto ci dovrebbe essere una distanza tra i 3.5mm e i 4.5mm. L’ideale, certo, sarebbe di non superare mai i 5mm.

Larghezza del capotasto

Il capotasto, che può essere in osso, avorio o plastica, non dovrebbe essere più largo di 52mm, che è anche la misura standard. Meglio ancora sarebbe trovare una chitarra con larghezza di 49 o 50mm, sarebbe infatti più comoda da suonare.

Tipi di grandezze

Importante da tenere presente è la grandezza che andrete a scegliere. Per chi state comprando la chitarra? Per un bambino? Per un ragazzo o per una persona adulta? Ecco come decidere quale chitarra comprare:

  • 4/4 chitarra classica normale con misure 100×38 cm;
  • 3/4 chitarra classica per ragazzini da 8 a 12 anni con misure 92×34 cm;
  • 1/2 chitarra classica per bambini da 5 a 8 anni con misure 86×30 cm;
  • 1/4 chitarra classica per bambini molto piccoli da 2 a 5 anni con misure 77×27 cm.

Considerati questi fattori siete pronti per acquistare la vostra (forse) prima chitarra.

Recensioni delle 5 migliori chitarre classiche

1. Yamaha C40 Chitarra Classica

Con un peso di 1.5kg e l’orientamento mano a destra, questa chitarra è senz’altro una delle migliori chitarre classiche in commercio attualmente. Ha un eccezionale rapporto qualità/prezzo ed è certamente una sicurezza quando si parla di Yamaha. È uno strumento decisamente perfetto per chi si sta per approcciare al mondo della musica, ma è anche un ottimo strumento per chi riprende a suonare dopo tanti anni. È una chitarra realizzata con eccellenti materiali ed è leggerissima, quindi confortevole per suonare.

Un ottimo prodotto ben rifinito con un suono caldo e coinvolgente. La combinazione di ottimi materiali e un prezzo assolutamente abbordabile fanno di questo prodotto, il migliore in circolazione.

Con una resistenza e una sonorità tipiche di prodotti di livello e costi superiori, questa Yamaha regna tra i prodotti migliori già dagli anni ‘90, con una permanenza sul mercato di oltre 20 anni. Dunque, garanzia e sicurezza per questa chitarra classica.

Da acquistare ad occhi chiusi e cominciare a suonare.

2. Yamaha C40MII Chitarra Clasica

Un altro gioiellino della casa Yamaha. Dal colore naturale e leggermente satinato, questa chitarra ha una lunghezza totale di 995mm e una scala di 650mm. Ha una tastiera in palissandro e le sue meccaniche sono cromate. Il fondo e le fasce sono di meranti, e il legno principale utilizzato è l’abete.

Il suo incredibile suono, unito alla gradevolezza del tocco e alla confortevolezza dell’utilizzo della chitarra, regalano un assoluto piacere nel suonare e imparare questo strumento. Non è solo adatto per i principianti però, la sua grandezza 4/4 infatti è adeguata anche per gli adulti.

Le sue ottime doti estetiche e sonore sono quindi perfette per tutti.

3. Yamaha CS40 Chitarra Classica 3/4

Come detto la Yamaha fa prodotti veramente resistenti e duraturi nel tempo. Questa chitarra classica, adatta soprattutto ai ragazzini fino ai 12 anni di età, può essere suonata anche da adulti, in quanto molto maneggevole.

Ha un corpo compatto ed è progettato per regalare una piacevole esperienza, soprattutto per chi è alle prime armi. Infatti, proprio le caratteristiche di questa chitarra fanno in modo che il giovane sia incoraggiato nel continuare a suonare, anziché mollare ai primi piccoli problemi.

Ottime qualità del tono e dotata di una profondità del corpo di 80-84mm che rende comodo lo strumento da suonare. Se non si tratta del modello perfetto, sicuramente è tra le migliori chitarre.

Promossa.

4. Eko CS 10 Natural Chitarra Classica

Quando vedrete il prezzo rimarrete a bocca aperta. Eppure è uno dei prodotti più venduti per qualità, costo e resa dello strumento.

Il manico, che misura 52 cm, la rende adatta per gli adulti ed ottima per chi non ha esigenze particolari, ad esempio suonare spesso in concerti o fare prove in sala. Le sue corde tendono a scordarsi più frequentemente rispetto alle altre chitarre, ma diciamo la verità, per il prezzo competitivo, si può accettare questo piccolo problema.

Se volete iniziare a suonare la chitarra, questo è lo strumento perfetto per voi. Ha un suono delicato e le sue prestazioni sono superiori rispetto al prezzo per cui è venduta. Ha una cassa armonica e una tastiera in betulla, un suono bellissimo ed è molto leggera.

Da considerare come acquisto.

5. Navarra NV12 4/4 Chitarra Classica

Questa chitarra, consigliata anche da maestri di musica, è un perfetto strumento per chi comincia a suonare ma anche per chi non è più al giro di Do. Si presenta abbastanza professionale, arriva nella sua custodia e regala un ottimo suono.

Le corde necessitano di un po’ di tempo per essere assestate e accordate, ma come per altri prodotti di questa fascia di categoria, questo è un problema comune.

La sua scala è di 650mm e la larghezza sellette è di 52mm, quindi la misura standard. Arriva con una borsa imbottita con cinghie a zaino e una tasca per portare gli spartiti.

Con il prezzo imbattibile è un’alleata per le sere d’estate.

Conclusioni generali

Non servono troppi soldi per acquistare un buona chitarra classica. Sia che siate principianti o esperti in materia, troverete sicuramente lo strumento che fa per voi. Non dovete fare altro che trovare quella con le caratteristiche più giuste per la vostra fisicità. E sicuramente, tra le migliori chitarre classiche qui elencate, c’è anche quella che fa per voi.