I 12 migliori aspirapolveri senza fili – Classifica 2017

Vuoi mantenere costantemente l’igiene dei pavimenti e delle superfici di casa? Hai un cane o un gatto e devi pulire più volte al giorno? Cerchi un aspirapolvere senza fili?

Questa è la guida che fa per te.

Grazie all’autonomia delle batterie di ultima generazione e alla potenza di aspirazione dei recenti modelli di aspirapolvere cordless, sarà finalmente possibile occuparti delle pulizie domestiche senza fare sforzi eccessivi, risparmiandoti così dolorosi mal di schiena.

Dal momento che esistono molte marche e modelli diversi, in questa guida abbiamo selezionato per te dodici aspirapolvere senza fili tra cui scegliere il tuo.

Tabella dei 12 migliori aspirapolveri senza fili

ImmagineProdottoAutonomiaPesoVoto (1-5)
  1. BLACK+DECKER SVJ520BFS-QW Scopa Ricaricabile 2 in 1 Smart Tech 30 minuti 4kg 4.7
  2. Dyson V6 Total Clean Aspirapolvere senza filo 20 minuti 2,3kg 4.6
  3. DeLonghi Colombina Cordless Plus XLR32LED.BK 50 minuti 3,5kg 4.6
  4. Rowenta RH8828WO Air Force Extreme Scopa Elettrica senza Filo e senza Sacco 45 minuti 3,4kg 4.5
  5. Hoover FD22G Scopa Ricaricabile 2 in 1 Freedom 25 minuti 2,2kg 4.5
6. BLACK+DECKER DV9610NF-QW Dustbuster Plus Scopa Ricaricabile 2 in 1 45 minuti 1,5kg 4.4
7. Electrolux ZB5022 UltraPower Scopa ricaricabile 55 minuti 3kg 4.3
8. Bosch BBH21622 Scopa Elettrica Senza Filo 2 in 1 con Aspirabriciole 32 minuti 2,9kg 4.2
  9. Imetec Piuma Force Cordless Scopa Elettrica 90 minuti 2,7kg 4.2
  10. BLACK+DECKER SVFV3250L-QW Scopa Ricaricabile Multifunzione 2 in 1 40 minuti 6kg 4.2
  11. oneConcept Cleanbutler 2G aspirapolvere portatile a batteria  25 minuti 3kg 4.2
  12. Severin HV 7158 Scopa elettrica/Aspirapolvere Senza Filo 30 minuti 4kg 4.1

Scegliamo l’aspirapolvere giusto per te: cosa devi sapere?

Decidere quale aspirapolvere acquistare è molto facile se sai quali sono le caratteristiche più idonee alle tue esigenze, vediamo adesso quali sono le principali.

Tenere a mente queste poche informazioni ti permetterà di capire subito qual è il miglior aspirapolvere senza fili per te, il più adatto alle tue necessità e alle tue tasche.

Batteria: Quanto dura?

Trattandosi di elettrodomestici senza fili, il primo aspetto da considerare è senza dubbio la durata della batteria, tuttavia l’indicazione fornita dal produttore deve essere valutata alla luce di due fattori:

  • Potenza d’aspirazione – Anche se le superfici che devi pulire sono molto grandi, una maggiore potenza di aspirazione ti consentirà di terminare il lavoro in meno tempo, la durata della batteria deve essere considerata quindi in relazione alla potenza erogata.
  • Efficienza della batteria – Proprio perché le prestazioni dipendono anche dalla potenza dell’aspirapolvere, è molto importante che la batteria assicuri il pieno regime di efficienza fino al termine e che non diminuisca invece progressivamente.

Peso

Anche se stiamo parlando di aspirapolvere senza fili, quindi più comodi rispetto ai modelli dotati di cavo, ciò non significa automaticamente che tutte le scope elettriche siano leggere.

Devi quindi verificare che il modello che stai pensando di comprare non risulti troppo pesante per le tue necessità. Puoi facilmente controllarne subito il peso nella tabella sovrastante che abbiamo concepito appositamente per semplificare la tua ricerca.

Sacchetto o serbatoio lavabile?

Per essere più maneggevoli gli aspirapolveri elettrici senza fili sono concepiti con un contenitore di dimensioni ridotte per la polvere raccolta, quindi dovrai inevitabilmente svuotarlo spesso.

I modelli col serbatoio lavabile, specialmente se facile da estrarre, sono dunque da preferire, anche perché renderanno più facile la manutenzione e ti faranno risparmiare sul continuo acquisto di sacchetti di raccolta, peraltro non sempre facili da individuare a causa della grande varietà di modelli esistenti.

Lo posso usare anche come aspirabriciole?

In molti modelli la sezione aspirante si può estrarre dal corpo dell’aspirapolvere per essere utilizzata per superfici diverse dal pavimento e/o per un uso immediato.

Questa funzione è molto pratica, tuttavia considera che se l’aspirapolvere che stai valutando è concepito come aspirabriciole che si trasforma in scopa elettrica, allora potrebbe non avere la potenza o la comodità ideali per le superfici di maggiore estensione.

Quali superfici posso pulire?

Se devi pulire un pavimento normale non ti farai questa domanda, ma se in casa hai delle piastrelle in cotto o il parquet potrebbe essere necessario acquistare una spazzola apposita.

Questo aspetto deve essere considerato con attenzione al momento dell’acquisto, sia perché può fare lievitare il prezzo dell’aspirapolvere, sia perché non sempre le case produttrici specificano esplicitamente per quali superfici è idonea la scopa elettrica prodotta.

Quanti e quali accessori comprende la dotazione base del modello?

Non tutti i modelli di aspirapolvere sono ben accessoriati. Se avete delle esigenze di pulizia specifiche, come appunto nel caso di superfici delicate, verificate che gli optional di cui avete bisogno siano inclusi nel prezzo.

Pulizia del filtro interno

Anche gli aspirapolveri hanno purtroppo bisogno di essere puliti a loro volta, specialmente nel caso che abbiate animali in casa, quindi la facilità di estrazione, la pulizia e l’eventuale sostituzione del filtro sono elementi di valutazione essenziali per un elettrodomestico di uso così frequente.

Come gli accessori anche i filtri, qualora non siano lavabili e debbano essere sostituiti spesso, possono aumentare il prezzo dell’aspirapolvere; la valutazione della spesa complessiva da investire nella tua nuova scopa elettrica deve quindi comprendere anche questa voce.

Recensioni dei 5 migliori aspirapolvere senza fili

1. Black & Decker SVJ520BFS-QW

È attualmente il miglior aspirapolvere senza fili dal momento che associa a un’ottima potenza di aspirazione una batteria con tecnologia al litio che assicura prestazioni ottimali per oltre mezz’ora di uso continuato.

Dotato di tecnologia ciclonica, standard nei più moderni aspirapolveri verticali che consente un ottimo rapporto tra efficienza e consumo, questo aspirapolvere è equipaggiato con tre sensori per un funzionamento completamente automatizzato.

Smetterai così una volta per tutte di perdere tempo per cambiare potenza a seconda delle superfici, di controllare se il filtro è ostruito o se la batteria si sta scaricando, perché saranno i tre sensori a fare il lavoro per te.

Oltre a un ulteriore filtro interno che profuma l’ambiente, caratteristica unica in questo genere di prodotti, quest’aspirapolvere consente l’estrazione della sezione aspirante che diventa così un aspirabriciole utile per pulire anche divani e poltrone.

Ulteriore nota positiva la velocità di ricarica della batteria, che non supera il limite massimo di 5 ore e senza effetto memoria. Elementi , considerati nel loro complesso, fanno di questo aspirapolvere il modello più efficiente e versatile in commercio.

2. Dyson V6 Total Clean

Appena un gradino sotto il primo posto si colloca questo modello della Dyson, azienda in cui gli aspirapolveri si distinguono per un design rivoluzionario che sfrutta al meglio la tecnologia ciclonica per ottenere la massima potenza aspirante.

Anche se la maggior parte dei suoi elementi è in plastica, l’aspirapolvere Dyson ha una solidità estrema e allo stesso tempo ti offre una leggerezza e una maneggevolezza d’uso senza pari, grazie all’eccellente bilanciamento del peso.

Se soffri di allergie, grazie all’ottimo filtro di questo aspirapolvere dirai addio agli starnuti e al prurito: questa scopa elettrica si pulisce molto facilmente con un sistema che scarica il serbatoio direttamente nella spazzatura, impedendo ogni contatto con la sporcizia.

Convertibile in aspiratore manuale, questo modello dispone inoltre di una funzione boost che ne aumenta molto la potenza, anche se riduce la durata della batteria.

Il serbatoio tuttavia non è molto capiente, uno dettaglio che, insieme all’autonomia limitata della batteria, per poco non concede a questo aspirapolvere l’onore della prima posizione in classifica.

3. De Longhi Colombina Cordless Plus-XLR32LED

Appaiata alla Dyson si trova questa scopa elettrica della De Longhi che coniuga grande autonomia di utilizzo alla doppia potenza dei suoi due motori, uno nel corpo dell’aspirapolvere, l’altro collegato alla spazzola.

Sicuro punto di forza di questo modello è la batteria al litio che le conferisce una grande autonomia, questa scopa elettrica può infatti essere utilizzata per 50 minuti, se hai animali in casa i tuoi ospiti resteranno molto sorpresi dall’assenza di qualsiasi pelo o altra traccia di loro.

Dotata di un sistema di ricarica veloce, questa scopa elettrica dispone di una regolazione della potenza su tre diversi gradi ed è munita di un contenitore della capacità di un litro e di una spazzola multi superficie, adatta anche per tappeti e parquet.

Agile e maneggevole questo aspirapolvere non è però trasformabile in un aspirabriciole manuale, unico suo limite oltre ad un set di accessori un po’ sguarnito e al rumore prodotto quando viene usato alla massima potenza.

4. Rowenta RH8828WO

Questa scopa elettrica della Rowenta presenta molte caratteristiche in comune con i modelli precedentemente descritti, batteria agli ioni di litio e tecnologia ciclonica le conferiscono infatti buona autonomia e potenza.

Dotata di contenitore estraibile per la polvere raccolta, dispone inoltre di un regolatore di potenza manuale su tre livelli e possiede un’elettrospazzola motorizzata.

Questa spazzola di aspirazione a forma di delta permette di raggiungere tutti gli angoli e, in caso di necessità, si può rimuovere per pulire la scopa elettrica più facilmente e mantenerne l’efficienza.

Costituiscono un limite di questo modello l’impossibilità di estrarre la sezione aspirante da usare come aspirabriciole e una capacità limitata del serbatoio per la polvere aspirata.

5. Hoover FD 22 G

Leggero e maneggevole l’aspirapolvere Hoover è sicuramente molto versatile grazie al suo lungo tubo estraibile che gli consente di essere adoperato anche come aspiratore manuale per la pulizia di superfici alte.

Dotato di una spazzola molto simile alla versione turbo di questo accessorio, l’Hoover FD 22 G si presta alla pulizia di poltrone, divani, sedili e spazi interni di autoveicoli.

Altri punti a favore di questo modello sono il serbatoio, caratterizzato da una buona capienza, e la leggerezza, davvero elevata; tuttavia questa scopa elettrica ha un grande limite: essendo priva di un regolatore di potenza non è possibile ridurre il consumo per aumentare la durata della batteria, già non forte.

Essendo inoltre dotato di un solo ciclone operante all’interno del serbatoio, questo modello non raggiunge una massima efficienza di aspirazione ed è consigliato quindi solo per pulizie veloci.

Allora, quale compro?

Il nostro consiglio conclusivo è puntare su un aspirapolvere senza fili che unisca autonomia, potenza, comodità e leggerezza, il Black & Decker SVJ520BFS-QW, il Dyson V6 Total Clean e la Colombina De Longhi Cordless Plus-XLR32LED sono sicuramente i modelli che più soddisfano questi parametri.

Adesso che conosci le loro piccole differenze scegliere sarà facile come le tue prossime pulizie.