12 chitarre acustiche migliori – Classifica 2017

La scelta di uno strumento musicale non è mai semplice ed ancora più difficile è quello di una chitarra acustica. L’impatto che le chitarre, ed in particolare quelle acustiche, hanno avuto nella musica contemporanea ha fatto in modo che diverse aziende produttrici si siano specializzate per offrire ai musicisti una grande varietà. Oggi vi parliamo delle chitarre acustiche migliori in commercio, di come sceglierle, di cosa tenere in considerazione e delle caratteristiche che questi strumenti hanno.

Certamente riguardo questo argomento si potrebbe dire molto, ma ci limiteremo a considerare gli aspetti più importanti che diventano fondamentali nella scelta finale. E dunque, non ci resta che lasciare le premesse qui e esaminare gli elementi essenziali da conoscere prima di procedere all’acquisto di una chitarra acustica.

La tabella delle 12 chitarre acustiche migliori

ImmagineProdottoElettroacusticaLegno utilizzatoAccessoriVoto (1-5)
 1. Eko Ranger 6 BLK chitarra acustica nera folk tavola in abete NoAbete
Palissandro
Betulla
 – 4.9
 2. Epiphone EA22VSNH3 AJ-220S Chitarra Acustica con Corde di Acciaio NoAbete
Palissandro
Mogano
 – 4.8
 3. Ibanez V50NJP-NT Chitarra NoAbete
Palissandro
Mogano
Borsa
Tracolla
Accordatore
Plettri
Custodia
 4.4
 4. Yamaha F310 Chitarra Acustica NoAbete
Palissandro
Acero
 – 4.4
 5. ts-ideen – Chitarra acustica folk 4/4 con motivo in viola lilla / nero, con set di accessori NoPalissandroTracolla
Set di corde
Diapason
Borsa
 4.4
 6. Yamaha FX370C – Chitarra elettroacustica Cutaway SiAbete
Palissandro
Nato
 – 4.4
 7. Chitarra acustica Western completa di borsa NoTiglio
Betulla
Supporto
Tracolla
Custodia
Set di corde
2 Plettri
 4.3
 8. Chitarra elettroacustica roundback Gear4music nero SiAbete
Palissandro
Mogano
 – 4.3
 9.TS Ideen 5269 Chitarra Acustica Western Completa di Corde Sostitutive e Plettri NoTiglio
Betulla
Palissandro
Set di corde
2 Plettri
Chiave esagonale
 4.3
 10. Epiphone EA10NACH1 DR-100 Dreadought Chitarra AcusticaNoAbete
Palissandro
Mogano
 – 4.2
 11. TS Ideen 5307 Western Chitarra Acustica con Equalizzatore a 4 Bande Integrato SiTiglio
Betulla
Palissandro
Diapason
Tracolla
Custodia
Set di corde
2 Plettri
 4.1
 12. Martin Smith W-100 – Chitarra acustica con pacchetto di accessori NoAcero
Legno laminato
Tracolla
Set di corde
Plettri
 3.7

Caratteristiche generali e differenze con la chitarra classica

Che cos’è una chitarra acustica? Nonostante la forma e le caratteristiche siano simili ad una chitarra classica, la differenza sostanziale sta nelle corde, che sono tutte di metallo. Anche il suono è diverso, in quanto, per forma e per materiali utilizzati, la vibrazione che ne deriva è ben differente, producendo così un nuovo effetto acustico.

Il manico, che in una classica è più largo, ha un numero di tasti che normalmente è di 20, anche se in commercio si trovano anche esemplari che si differenziano dal modello standard.

La cassa armonica nella chitarra acustica è più grande, anche se si trovano chitarre che hanno un “vuoto”, la cassa armonica appunto, più piccolo. L’energia e il suono delle corde vengono trasmessi dal ponte di questa cassa che ne amplifica il suono.

È importante considerare degli aspetti fondamentali prima dell’acquisto di una chitarra acustica:

  • Il rapporto qualità/prezzo
  • Il proprio livello di competenza
  • I materiali utilizzati
  • Lo ocopo d’utilizzo

Rapporto qualità/prezzo

Inutile dire che questa è la prima cosa su cui ragionare. Stabilire un budget è importante per capire cosa scegliere basandosi su specifiche tecniche, sulla grandezza dello strumento e su cosa si può ricevere in dotazione. Se il vostro intento è quello di spostarvi molto con la chitarra, per suonare live, avrete bisogno, per esempio, di una borsa per poterla trasportare. Questo, ovviamente, inciderà sul costo se acquistata a parte. Stesso discorso vale se dovrete acquistare un buon microfono per poterla amplificare. Il motivo lo capirete più avanti perché affronteremo questo punto nel dettaglio.

Il proprio livello di competenza

Stabilito il budget che potete spendere per l’acquisto della chitarra perfetta per voi, è il momento di ragionare su che tipo di musicisti siete. Chitarrista principiante o già avanzato? Siete al primo acquisto o desiderate fare il salto di qualità? Rispondere a queste due semplici domande vi aiuterà a restringere il campo di scelta, soprattutto se siete principianti. Scegliere una chitarra con caratteristiche particolari se non si ha una base solida, non vi aiuterà certo a diventare degli ottimi chitarristi nel giro di una settimana, ma al contrario, potrebbe uccidere la vostra passione, perché suonare non sarà così semplice. Quindi, è importante definire il proprio livello di abilità e valutare bene le misure del manico e la distanza tra i tasti.

Materiali utilizzati

Trattandosi di uno strumento a corde con cassa di risonanza che produce un suono, l’utilizzo di alcuni tipi di legno determina un suono più o meno pulito. La cassa armonica, che ha lo scopo di amplificare la vibrazione delle corde data dalla pennata, è la parte fondamentale di questo strumento, ma con l’utilizzo di materiali scadenti non si potrà certo ottenere una performance pulita dalla chitarra.

Sarebbe opportuno anche considerare come i legni sono stati stagionati, questo infatti potrebbe dirla lunga sulla durata dello strumento, anche se si tratta di un dato non sempre è disponibile. Ciò che però è disponibile in quasi tutte le guide di consultazione è il tipo di legno utilizzato.

I legni migliori per la costruzione del corpo dello strumento sono:

  • Abete rosso
  • Cedro
  • Sequoia sempervirens (redwood)

Un altro materiale utilizzato spesso può essere il legno laminato, comunemente conosciuto come compensato, che però viene usato nella costruzione di chitarre di fascia medio-bassa.

Tutte le chitarre acustiche migliori in commercio hanno in comune l’utilizzo di ottimi materiali.

Scopo di utilizzo

Determinate adesso qual è il vostro scopo di utilizzo. Per quale motivo acquistate una chitarra elettrica? Dovete esibirvi dal vivo o volete imparare a suonare?

Come dicevamo prima, se pensate di acquistare una nuova chitarra perché vi esibite dal vivo, è chiaro che avrete bisogno di spostare il vostro strumento spesso. In questo caso il consiglio che possiamo darvi è quello di scegliere una chitarra elettroacustica. Questo strumento altro non è che una chitarra acustica con la possibilità di essere collegata ad un amplificatore e quindi, in caso di live, di amplificare il suono. In questo caso, acquistare una chitarra che dispone di questa caratteristica rende la vita dell’artista più semplice.

Diverso è il caso in cui si acquista una chitarra acustica per il solo piacere di suonare, imparare o esercitarsi. Non è necessario infatti spendere più soldi per una caratteristica che non si utilizzerà.

Una volta analizzati questi punti siete pronti per scegliere la chitarra acustica giusta per voi.

Recensioni delle 5 chitarre acustiche migliori

1. Eko Ranger 6 BLK

Non c’è da discutere su questa chitarra. Il miglior prodotto in circolazione che offre una qualità eccellente ad un prezzo concorrenziale. Con la sua tavola in abete e in generale l’uso di materiali di alta qualità, consente di ottenere un suono pulito anche a chi è alle prime armi con questo strumento. Questo modello, storico per la casa Eko, garantisce ottime prestazioni anche ai chitarristi più navigati. La Eko, leader nel settore, continua ad essere un punto di riferimento per prodotti di ottima qualità a prezzi decisamente competitivi.

Questo modello, nel suo nuovo design nero, conferisce allo strumento una vena dark e più rock e, si sa, anche l’occhio vuole la sua parte. Una chitarra 4/4 con 105 cm di lunghezza e una larghezza al capotasto di 4.3 cm, un suono pieno e gradevole e si tratta di un prodotto davvero robusto. La sua tastiera è costruita in palissandro con presente il binding che protegge da colpi accidentali.

Con una perfetta cura dei dettagli e un rapporto qualità/prezzo eccellente è certamente un prodotto da non farsi sfuggire. È sicuramente la chitarra acustica migliore.

2. Epiphone EA22VSNH3 AJ-220S

Altro prodotto che non possiamo fare a meno di inserire nella nostra top 5. Questo è il prodotto migliore se si è entry level. Comoda da suonare, materiali perfetti, suono gradevole ed anche in questo caso il suo prezzo è assolutamente competitivo.

È una chitarra molto bella dal punto di vista estetico, che regala un’ottima acustica ed è impossibile trovare di meglio al prezzo per cui è offerta. Si tratta infatti dello strumento più venduto di casa Epiphone sia per la qualità che per i materiali utilizzati per la costruzione del ponte, della tastiera e del corpo.

Grazia alla sua forma a campana, unica, come ama sottolineare la casa produttrice, regala un timbro con bassi profondi. Fa parte della famiglia Advanced Jumbo, con bassi perfetti e profondi. Questa chitarra, a spalla mancante, è amplificabile ed è assolutamente da consigliare.

3. Ibanez V50NJP-NT Chitarra

Un ottimo prodotto da acustiche eccellenti, un ponte robusto e un prezzo di vendita accattivante. Adatta per un uso non professionale, per prove e per prendere dimestichezza con questo strumento. Con ottimi materiali che contribuiscono ad ottenere un buon suono, questa chitarra è sicuramente da consigliare per i neofiti ma anche per chi non è più alle prime armi.

Viene venduta in Jam Pack, cioè in una confezione di cartone che contiene anche una serie di accessori utili al trasporto dello strumento ed al suo utilizzo.

Ottime rifiniture e in generale una buona lavorazione, nonostante sia un prodotto completamente made in China.

Ha una tastiera a 20 tasti, tutti ben levigati che non presentano smussature o imperfezioni. Con il suo bel volume, una timbrica bilanciata tra bassi e acuti e una scala da 648 mm è un prodotto da prendere in considerazione.

4. Yamaha F310 Chitarra Acustica

Poteva mancare una Yamaha nella nostra classifica delle chitarre acustiche migliori del 2017? Ovviamente no, non solo perché la Yamaha è una casa produttrice leader nella vendita di strumenti musicali, ma anche perché riesce a portare sul mercato dei prodotti di alta qualità a prezzi competitivi grazie anche all’esperienza acquisita da oltre 100 anni.

Questa chitarra acustica fa fare una bella figura, non è difficile da suonare perché ha, infatti, un’ottima impugnatura ed anche la continua pressione sulle corde non fa rischiare di avere dei tagli sui polpastrelli. La caratteristica della tastiera è, appunto, quella di essere molto morbida e, quindi, adatta a chi è alle prime armi.

Il suo suono metallico e caldo è frutto dell’utilizzo di buoni materiali che garantiscono affidabilità e robustezza, sebbene si tratti di una chitarra molto leggera e maneggevole.

Promossa per chi inizia a imparare a suonare.

5. TS Ideen Purple Tiger

Questa Purple Tiger è una vera sorpresa. Nonostante la Ts Ideen sia famosa per la produzione di strumenti musicali di fascia medio/bassa e con materiali non del tutto di alta qualità, questa chitarra acustica ha gli elementi necessari per essere definita una tra le migliori alternative in commercio. È economica, ha una tastiera in palissandro che aiuta ad ottenere un suono piacevole e caldo ed, in generale, è facile da suonare con i suoi 20 tasti in nickel-silver e una larghezza del manico al primo tasto di 4.2cm.

Si tratta di una chitarra ideale per imparare a suonare, adatta per teenager e adulti con grandezza a 4/4 e con una lunghezza di 99cm.

Se non si hanno, quindi, grandi aspettative è una chitarra da consigliare in quanto si colloca tra le migliori opzioni nella fascia medio/bassa di prezzo.

Considerazioni finali

Scommettiamo che vi è venuta voglia di suonare subito una chitarra Acustica? Se così è, non abbiate timore di scegliere una delle chitarre elencate in questa guida, perché sono le migliori in commercio.